Fanno vedere i figli a…

figli

Li fanno vedere a tutti, non a me

Dapprima vittima di abusi, ora vittima di Transfobia?

Gli ultimi sette anni per me sono stati devastanti. All’inizio, mi sono dovuta scontrare con ricordi rimossi: un’infanzia che non ricordavo. Sono stata abusata da una parente in età infantile. La riscoperta del mio passato ha portato all’evoluzione naturale della mia mente che, sbloccandosi, ha tirato fuori la mia vera personalità: sono una donna transessuale. La manifestazione della mia anima, ha coinciso con un’accusa sociale e famigliare definita “scelta”. Ma non è scelta.

 

Si chiama Epigenetica, non scelta!

Epigenetica significa al di sopra dei geni. L’influenza epigenetica quindi, è ciò che accade a livello ambientale e che attiva o disattiva certi gèni. Ad esempio:

“recenti studi hanno dimostrato che di cancro al seno, su cento donne prese in esame, solo sette saranno portatrici di gèni del cancro al seno. Novantatré non lo sono e su cento donne che hanno questi geni, non tutte si ammaleranno. Difatti, non tutti i portatori sani di malattie poi se ne ammalano, così come non tutti poi ne saranno portatori. Poi alcune volte, in alcune persone, quelli che ne sono portatori sani, o quelli che non si ammalerebbero mai, succede qualcosa, un evento scatenante, anche piccolo e, di colpo, la situazione precipita.”

 

Non sono entità a sé

I gèni non sono entità a sé stanti che ci fanno comportare in un determinato modo a prescindere dall’ambiente. I gèni ci danno solo modi differenti di reagire all’ambiente. Difatti, vi sono validissime prove in tutta la letteratura scientifica che dimostrano che alcune esperienze subite durante l’infanzia e il tipo d’educazione ricevuta, incidono sull’espressione genetica, accendendo o spegnendo determinati gèni, portandoci su un determinato percorso evolutivo anziché un altro, permettendo di adattarci in base al tipo di contesto con cui abbiamo a che fare.

 

Altro esempio di Epigenetica

Se viviamo in posti violenti ad esempio, impareremo subito a difenderci rispetto ad altre priorità. Il nostro cambiamento epigenetico sarà favorevole all’esigenza. Ciò significa che vi può essere una predisposizione genetica a determinate malattie e/o comportamenti, ma ciò che appare chiaro, è che ciò che ci circonda, cioè il contesto sociale e ambientale, culturale, religioso, politico ed economico, contribuiscono poi allo sviluppo di determinati comportamenti o malattie: non è una scelta!

 

La transessualità: una calamita nella testa

L’epigenetica funziona come una calamita nella tua testa. Se ti attieni a quanto percepito dentro te, stai bene, altrimenti il tuo malessere interiore cresce a dismisura fino a farti fare cose che non vuoi: aggressività, tentativi di suicidio, etc.

Ebbene sì, ho attentato più volte alla mia vita.   ͼ(ݓ_ݓ)ͽ

Continua…

Seguimi

Rimani aggiornato

Author: MKDeS

Lascia un commento