Ordine eseguito: comandi signorsì

Il punto della situazione.

A questo punto, facendo una media di circa 100 euro a cranio, non considerando quindi categorie e differenze contrattuali, nonché, i gradi militari della gente impiegata, lascio ai lettori l’arduo compito di calcolare in termini economici la somma spesa quest’oggi. Ovvio, è molto di più di quello che ho ipotizzato io. Dobbiamo aggiungere i costi degli automezzi e l’impiego del personale che permette ai DIFENSORI DELLA PATRIA, d’essere approntati in tempo per sfrattare due pensionati.

No, scusate, mi dicono dalla regia che sono “morosi incolpevoli”, cioè persone che hanno perso il lavoro e non hanno più potuto fare fronte agli impegni presi. Di cui solo uno pensionato con la minima. Persone come chiunque quindi che, in momenti di difficoltà, si vedono negati i minimi mezzi di sostentamento, dopo aver sacrificato tutta una vita a questa società che ha ancora l’ardire di professarsi “libera, evoluta e civile”.

Dovremmo difendere i deboli.

La domanda quindi viene spontanea: i soldi spesi per lo sfratto,

quanti anni di pigione avrebbero potuto coprire?

Alla fine però, come sempre, quelli che dovrebbero difendere la giustizia, sono oramai solo uno strumento (vittime anche loro). Sono il cane da guardia di un potere corrotto e imperante che non vuol perdere il suo potere. E per questo ahimè, mi sento molto addolorata: voi tutti sapete (se non lo sapete, vi basta leggere la mia biografia qui sul sito), che io sono un ex appartenente delle Forze Armate,  e proprio questo tipo di avvenimenti,  mi ha indotto ad uscire dell’élite militare.

La fine della storia

Finisco l’articolo con tre frasi. La prima è una mia affermazione fatta in un precedente articolo. Le altre, sono un suggerimento per coloro che stanno dormendo e non riescono ancora a liberarsi dallo stato d’ipnosi indotto cui siamo costantemente sottoposti. 

“Quando le stesse forze che difendono il potere corrotto e imperante, si volgeranno contro gli stessi usurpatori del potere sovrano, e ciò semplicemente abbandonando le armi e schierandosi dalla parte del popolo oppresso, allora conosceremo davvero tutti il significato della parola più profonda che l’essere umano abbia concepito: Rivoluzione.”
 
“La società attuale, è una società mutilata dalla corruzione sistematica della sua intellighenzia”. (Tratta dal Libro di Noam Chomsky, “Anarchia – Idee per l’umanità liberata”.)
“Le menti degli psichiatri, come quelle di medici, scienziati, giudici, avvocati, politici, studenti, professori, appartenenti alle forze armate e lavoratori, vengono manipolate attraverso la soppressione delle informazioni, che dà loro un quadro distorto di ciò che è plausibile.” (Tratta dal Libro di David Icke “Io sono me stesso, io sono libero”)
 

Fonte dell’articolo

L’articolo è stato tratto da due paragrafi del mio secondo libro “FanKulo agli IDIOTI”, Nenna Matteo Editore, febbraio 2018.

Seguimi

Rimani aggiornato

Author: MKDeS

Lascia un commento