“Gong”, disegno

Titolo Opera

“Gong”, Disegno

Descrizione

Disegno “Gong”

Fatto a penna blu su foglio cartoncino A4, 115gr., delicato, non protetto. 

 

Il disegno

È un uomo nudo visto dal davanti in posizione di battere il gong. Le parti visibili sono, per l’appunto, quelle maschili: muscoli di arti (gambe e braccia), addome e parti intime maschili appena accennate. Appena accennato è anche il volto dell’uomo nell’atto di suonare un gong, di cui è visibile solo la mazza. Questa è una delle prime prove di disegno del corpo umano. Infatti, l’autrice ha scelto dapprima un corpo maschile (esistono due versioni) e poi, un corpo femminile

 

Bellissimo e originale

Nonostante sia una delle prime prove effettuate, è risultata essere perfetta, e l’autrice ne ha rifatto altre.

 

Non ancora famoso

Non è stato mai inserito in nessun libro, né è mai stato pubblicato su nessuna rivista o giornale, se non sulla sua pagina personale FaceBook di bozze.

 

Gong: il tratto

Il tratto nel disegno è sicuro, nessuna sbavatura e, anche le ombre risultano perfette nel delineare la muscolatura. Essendo tuttavia una bozza, l’autrice ha inserito solo gli elementi basilari della corporatura maschile, lasciando ombre e particolari al minimo.

Scheda

Disegno realizzato il 16 dicembre 2014.

Disegnato interamente a penna blu, delicato, non protetto.

Seguimi

Rimani aggiornato