“Notte d’amore”, poesia

notte

CopyRight & CopyLeft

Vi ricordo che le opere sono di proprietà (CopyRight) dell’autrice che ne detiene tutti i diritti. 

Per quanto riguarda le poesie pubblicate in forma libera (articoli e anteprime del libro di poesie), vige il seguente CopyLeft:

  • è ammessa la libera circolazione nel solo ambito privato. A tale scopo, vanno sempre indicate fonte e autrice dell’opera;
  • la pubblicazione su siti, articoli e libri, come anche per scopo commerciale e rappresentativo (teatro, in presenza di pubblico, etc.), è tassativamente vietata se non dopo esplicita autorizzazione dell’autrice.

Per qualsiasi altra informazione e dubbio, siete invitati a contattarmi all’indirizzo @mail: [email protected] .

“Notte d’amore”

Assieme io e te,
in questa notte assolata,
non meritata, non voluta,
eppure, trovata.

 

Insieme staremo,
assieme prenderemo,
il dolce nettare d’amore,
quello che sprigiona il quore,
quando due s’amano.


E prendono,
la vita e s’abbandonano,
a dolci liscivie, dolci carezze,
dolci, sì,
dolci tenerezze,
scaturite dal quore.

Senza un filo d’aria,
i nostri corpi si muovono,
e si prendono: l’una sull’altra.


Cercandosi, amandosi, bagnandosi di caldi flutti,
d’amore amoroso bollente,
senza tregua, senza mente,
senza ostiche penurie.

 

No parole, no suoni,
solo il tepore dei nostri corpi,
bagnati,
d’umori,
al profumo di rosa.

 

In una notte splendente, una notte d’amore,
non prevista,
inaspettata, eppure goduta.

 

Io e te, in una, sera,
prese dalla passione:
l’amore è così, senza motivo,
l’eros è così, senza perché.


L’amore è dolce, è vivo, e ha sapor di-vino.
La passione è furore, senza sopruso.

 

In un’impeto d’orgasmi, per una notte intera,
assieme aspetteremo il sorgere del sole,
e il calare di una nuova sera.

Bocche bollenti e voluttuose,
calde sì, calde,
e bramose,
di un nuovo inizio.

 

Notte d’amore,
notte di rosa,
se continui così,
sarai mia,
per sempre,
sposa.

 

Inedita

La poesia è pubblicata sul sito per la prima volta.

 

L’unica verità

“L’Amore Infinito è l’Unica Verità. Tutto il Resto è Illusione”. (cit. David Icke)

 

Interpretazione

L’autrice lascia al lettore piena e libera interpretazione.

 

“Q” di cuore

Anche se la decisione non è ancora definitiva, l’autrice, in quasi tutte le sue poesie, usa la “q” nella parola “cuore”. Un significato più profondo del sentimento?

“Mi definisco al di fuori di ogni standard e regola, per cui:

sì, sostituire l’iniziale con una lettera che per me ha più carattere e profondità, ha senza ombra di dubbio l’intento d’infondere maggiore enfasi al sentimento.”

MariKa DeSantis

Il “flusso dell’artista” meglio conosciuto come “flusso di coscienza”

Il “flusso” è una condizione tipica e impareggiabile, ove uno o più avvenimenti, scatenano emozioni irripetibili e che sfociano infine, in una creazione unica. Quando arriva il flusso, non esiste l’artista, ma solo un fiume di parole dettate dall’estro. La poetessa in questo caso, ha il sol compito di trascrivere le emozioni percepite.

 

Presto inserita

Sarà inserita nel libro di poesie di prossima pubblicazione, “Poesie d’odio e d’amore per un mondo senza più un briciolo di quore”.

Seguimi

Rimani aggiornato

Author: marika

Lascia un commento